'Madres Paralelas': Pedro Almadovar omaggia Raffaella Carrà nel suo nuovo film

Pubblicato online il trailer della pellicola che aprirà la 78esima Mostra del cinema di Venezia. Sarà poi in sala in Italia dal 28 ottobre

Pedro Almadovar e Raffaella Carrà

Pedro Almadovar e Raffaella Carrà

redazione 18 agosto 2021
'Madres Paralelas', il nuovo film di Pedro Almadovar aprirà il concorso il 1 settembre la 78esima Mostra del Cinema di Venezia. 
Il film è stato creato con la partecipazione di RTVE e Netflix, e sarà nelle sale italiane dal 28 ottobre. 
La locandina ha come immagine un capezzolo con una goccia di latte materno, all' interno di un occhio. Il tutto contornato da uno sfondo rosso.

Nel film è presenta anche un omaggio a Raffaella Carrà, amica molto legata del regista.
Almodovar al festival di Cannes, alla notizia della morte, aveva detto: "Sono affranto, ho perso un'amica che adoravo , tutta la Spagna la adorava, anzi la adora" e sicuramente non poteva immaginare che la scena del film sarebbe diventata un omaggio per ricordarla: vestita di bianco, con una tuta aderente a zampa come quelle che portava a Canzonissima, e con il caschetto biondo una Raffaella in posa si lascia fotografare da Penelope Cruz mentre scorrono i titoli della produzione di El Deseo.

Nel film si conoscono le due protagoniste: sono due donne Janis (Penelope Cruz) e Ana (Milena Smit), che stanno passeggiando nelle corsie dell'ospedale in attesa di partorie. 
Sono entrambe donne single con una gravidanza non attesa. 
Janis, donna di mezza età, non ha rimpianti riguardo alla gravidanza e affronta le ultime ore di travaglio con gioia. Ana invece è un'adolescente traumatizzata e affronta il travaglio spaventata. 
Oltre alle due protagoniste nel taiser si intravedono anche gli altri personaggi interpretati da Israel Elejalde, Aitana Sánchez-Gijón, Julieta Serrano, Rossy De Palma.