Top

Niccolò Bellaccini: ma possibile che nessuno abbia pensato ai danni prodotti?

Di fronte ad un evento dalle conseguenze imponderabili, il nostro giornale sceglie di far esprimere chi di solito riporta il pensiero degli altri. I nostri studenti-redattori.

Niccolò Bellaccini: ma possibile che nessuno abbia pensato ai danni prodotti?

redazione

21 Luglio 2022 - 15.02


Preroll

di Niccolò Bellaccini

OutStream Desktop
Top right Mobile

La politica non mi è mai interessata troppo, e adesso inizio veramente a capire il perché. Mario Draghi si è ufficialmente dimesso dalla carica di Presidente del Consiglio e determinate forze politiche esultano come se fossero allo stadio. Noi italiani dovremmo sentirci rappresentati da queste figure? Spesso si parla di giovani disinteressati alla politica, e tra questi mi ci identifico anche io come già detto; come facciamo noi ad interessarci a questo mondo se quello che ci appare è uno Zoo di persone urlanti che si lanciano frecciatine a vicenda?

Middle placement Mobile

Una telenovela sudamericana recitata da ragazzini/e di 14 anni ha una dignità decisamente superiore. Vorrei fare alcune domande agli esponenti principali che hanno voluto fortemente il fallimento del Governo Draghi in un momento delicato come questo: Perché? Perché rovinare ancora di più la vita agli italiani, il popolo che dovreste rappresentare, con tutti i problemi innumerevoli che ci affliggono? Come ripartiremo economicamente adesso? I soldi del PNRR che fine faranno? Non ci pensate al danno che avete fatto?

Dynamic 1

Alle elezioni di ottobre sicuramente qualcuno festeggerà e prometterà un paese nuovo e rinnovato che tornerà agli albori di un tempo; molto probabilmente però, ad ottobre l’Italia sarà un paese devastato dal riscaldamento globale, con scarsi rifornimenti di gas, senza aiuti finanziari e con una reputazione sotto ai piedi.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile