Top

Giuseppe Rizza: una classe politica troppo incompetente

Di fronte ad un evento dalle conseguenze imponderabili, il nostro giornale sceglie di far esprimere chi di solito riporta il pensiero degli altri. I nostri studenti-redattori.

Giuseppe Rizza: una classe politica troppo incompetente
in foto Mario Draghi

redazione

21 Luglio 2022 - 17.00


Preroll

di Giuseppe Rizza

OutStream Desktop
Top right Mobile

Tempi duri per l’Italia. Un Paese già sufficientemente martoriato da pandemia, crisi economica con un tasso d’inflazione alle stelle e ripercussioni del conflitto russo-ucraino, ma adesso arriva la ciliegina sulla torta: una crisi di governo in piena estate e a farne le spese saranno sempre e solo gli italiani.

Middle placement Mobile

L’uscita di scena del presidente del Consiglio Mario Draghi e la quasi certa fine anticipata della legislatura mandano in tilt Piazza Affari, con un rischio reale che lo spread possa raggiungere i 300 punti. Ma i nostri politici sono troppo impegnati nei loro giochetti di palazzo per badare alle tasche dei contribuenti.

Dynamic 1

Gli italiani sono stanchi. La gente è stufa di essere rappresentata da una classe politica incompetente e arraffona, che non bada agli interessi della nazione ma solo alla propria poltrona. E immagino ancora una volta una figuraccia a livello internazionale, un cliché già visto, con l’ennesima perdita di credibilità.

Da studente universitario faccio fatica a sperare in qualcosa di buono o un futuro roseo, passo dopo passo assisto alla debacle di un Paese che un tempo (forse) era un modello esemplare nel mondo. La favola italiana è finita, le istituzioni sono assenti e i cittadini sempre più sfiduciati e tassati. E allora mi chiedo: chi si prenderà cura del Bel Paese? Povera Italia! Questa volta è un duro colpo, ma è giunto il momento di risorgere o perire per sempre.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile