Il nuovo Dpcm chiude cinema e teatri fino al 24 novembre

Da domani, lunedì, le nuove misure restrittive si abbatteranno di nuovo su cinema e teatri. Risparmiati i musei

Il Premier Giuseppe Conte

Il Premier Giuseppe Conte

redazione 25 ottobre 2020
Fra le tante limitazioni approvate dal Dpcm risalta la completa chiusura dei cinema e teatri, colpiti di nuovo duramente mentre stavano tentando di uscire dalla disastrosa situazione del lockdown primaverile.

Le nuove misure restrittive anti pandemia, dopo il compromesso in triangolazione notturna fra Governo-Regione-Tecnici, entreranno in vigore da domani lunedì 26 ottobre fino al 24 novembre. Le nuove misure risparmiano altri luoghi di cultura, compresi i musei, purché siano rispettate le regole che evitano assembramenti.
Il ministro dei Beni Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, cosi twitta: “Un dolore la chiusura di teatri e cinema, ma oggi la priorità assoluta è tutelare la vita e la salute di tutti, con ogni misura possibile. Lavoreremo perché la chiusura sia più breve possibile e come e più dei mesi passati sosterremo le imprese e i lavoratori della cultura".
Si apprende anche che il Premier Giuseppe Conte, dopo aver firmato il Dpcm, ha subito convocato un Consiglio dei ministri per mettere a punto un piano di aiuti immediato di 1,5-2 miliardi per le categorie interessate.