Top

Sanremo 2022, tutti i look della finale. Mahmood e Blanco da "brividi": trionfa il loro stile black&white

In questa finale, i look dalle tonalità scure tornano a dominare la scena. Ma sono presenti anche altri colori: il rosa nello stile creativo de La Rappresentante di Lista e nel look di Achille Lauro, il bianco etereo di Elisa e il rosso di Ana Mena

Sanremo 2022, tutti i look della finale. Mahmood e Blanco da "brividi": trionfa il loro stile black&white

redazione

6 Febbraio 2022 - 09.40


Preroll

di Elena La Verde

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ci siamo.

Middle placement Mobile

La 72a edizione del Festival di Sanremo sta per volgere al termine. Stasera è la quinta ed ultima serata. E’ anche il quinto ed ultimo appuntamento con questa rubrica sui look della serata. E’ la gran finale. E allora, senza perderci in tante parole, vediamo di chiudere in bellezza!

Dynamic 1

Per la quinta ed ultima serata, Amadeus ha scelto le sfumature del blu notte e del nero, senza rinunciare alla luce: in un look Gai Mattiolo, si fa notare per la camicia bianca dal taglio classico e per la giacca tempestata di cristalli. Classico ed elegante, come nelle sere precedenti. E’ una certezza.

La co-conduttrice è Sabrina Ferrilli, che ha presentato due diversi look nel corso della serata finale, firmati da N21 by Alessandro Dell’Acqua: il primo è un raffinato abito di chiffon, color sabbia, dalle linee scivolate ed estremamente minimalista; il secondo è un abito lungo total black drappeggiato, e con scollo asimmetrico, sempre in chiffon. Entrambi i look sono essenziali e puntano alla sobrietà, caratteristica che ne costituisce il tratto di forza maggiore. Elegantissima e sempre chic, con semplicità. Sui social, ha conquistato tutti. Noi compresi.

Dynamic 2

Tra i cantanti in gara, il primo ad esibirsi è Matteo Romano, che indossa un completo total black firmato Emporio Armani. Sobrio, ma bello. Forse per l’ultima serata, poteva osare di più.

Anche Giusy Ferreri, in Philipp Plein, non rinuncia al nero. Indossa un abito cut-out, impreziosito da cristalli tono su tono. Tra i look da lei mostrati finora, è il più riuscito. Promossa.

Dynamic 3

Sceglie la pelle nera e le borchie Rkomi, in un completo firmato Etrò. Cattivo, grintoso e molto rock, come la prima sera in cui si è esibito. Sui social, non convince e si continua a scherzare e ad ironizzare sul suo stile. Insomma, un look sempre all’insegna del meme.

Elegantissima è Iva Zanicchi in un abito nero tempestato da una moltitudine di cristalli. A dare ulteriore luce al look è la vistosa collana annodata. Il dettaglio che fa la differenza è la sua acconciatura raccolta: un morbido chignon che valorizza il suo viso. Ovviamente, è la sua presenza scenica a far volare. Amatissima dal pubblico del web. Che dire: Iva è Iva ed è immensa!

Dynamic 4

Sceglie le tenebre del nero anche Aka7even, in un look firmato Stella McCartney. Smorza le tonalità scure e ravviva il completo con una scintillante maglia metallica e trasparente. Danno un tocco in più anche gli anfibi scuri in pelle lucida. Sui social, mette tutti d’accordo. Molto bello, ha definitivamente brillato sotto le luci dell’Ariston.

Sulla stessa scia è anche Massimo Ranieri in uno smoking nero Versace, illuminato da una decorazione di strass e cristalli sul risvolto della giacca. Uno stile classico, che non dispiace.

Dynamic 5

Noemi, per l’ultima serata, ha sfoggiato un look da vera diva, firmato Alberta Ferretti: in un abito in tessuto nude, decorato con frammenti di “specchio” argentei, ha catturato decisamente l’attenzione. Per il popolo del web, è impeccabile. Per noi, ha vinto, giocando con i suoi stili ben riusciti.

Anche Fabrizio Moro in total black: indossa un completo Philipp Plein ricco di paillettes scure. Molto elegante, ma per la finale, ci aspettavamo di più.

Gli occhiali sono diventati il marchio di fabbrica di Dargen d’Amico. Anche per la finale, ha deciso di indossarli, in un outfit che ricorda un po’ quello precedente di Aka7even: giacca nera e lurex metallica. Anche stavolta, molto discusso sui social: piace o non piace, non ci sono mezze misure. A noi piace, perché originale e divertente. Alla fine, detta stile, a modo suo.

Per Elisa, il bianco è diventato il simbolo del suo Sanremo. Non lo abbandona fin dalla prima serata. Anche stavolta, ha scelto di indossare un abito lungo, dalle linee morbide e vaporose, a tinta unica, totalmente bianco, ideato da Pieparolo Piccioli per Valentino. E’ una luce eterea, tra i tanti look scuri della serata. Poi, la sua voce ha incantato tutti, sia il pubblico dell’Ariston sia il pubblico online. Tutti, noi compresi.

Segue Irama. Dopo la maglia paragonata all’ uncinetto della nonna, il giubbotto a quello di un pescatore e il completo della quarta serata visto come il cosplay di Jack Sparrow, anche stavolta Irama sembra non trovare pace con i social per via del suo look. Per l’occasione, ha scelto un completo nero essenziale di Givenchy, accompagnato da alcune catene metalliche, che richiamano alcuni dettagli tra i suoi capelli. Ebbene, non convince: molti ironizzano sul fatto che abbia indossato le catene per la neve. I meme non sono mancati.

Michele Bravi è ritornato ai fiori: una mantella nera e un body color carne, con applicazioni floreali sul busto sono i dettagli del suo look firmato Cavalli. E’ uno stile che ben si adatta all’animo del suo pezzo in gara, “L’inverno dei fiori”. Molto elegante, ha conquistato tutti sui social. Anche noi.

Originali, creativi e sopra le righe il duo La Rappresentante di Lista. Entrambi in un look firmato Moschino by Jeremy Scott: per lui, uno smoking fucsia in lurex, mentre per lei, un abito bianco, che scivola con un’ampia gonna a fiorellini, e stivali alti di colore rosa shocking, insieme all’immancabile coroncina presentata nell’outfit della prima serata. Sui social, sono amatissimi. E anche noi li amiamo per il loro stile e mood: tra i migliori di questa edizione.

Regina del nero è Emma, in un abito creato da Alessando Michele, in cui il pizzo, le paillettes e le trasparenze sono tutti elementi dosati alla perfezione. A dare un tocco più aggressivo al look sono i collant a rete neri e sandali in pelle nera. E’ il suo look più bello, fra quelli mostrati nel corso dell’edizione. Sui social, ha conquistato tutti. Ci aggreghiamo.

Mahmood e Blanco sono da “brividi”, come il loro brano in gara. In questa edizione sono sempre sul pezzo, non sbagliano mai un colpo, soprattutto in quanto a look. Per la finale, hanno scelto un look black&white, bianco e nero, perfettamente coordinato e armonioso nell’insieme: Blanco, in Valentino, con una camicia bianca trasparente, che mostra il busto, mentre Mahmood, in Burberry, con una camicia bianca, cravatta nera in pelle e una gonna lunga del medesimo colore. Completano il loro look le due biciclette, ricoperte di fiori bianchi e neri, che entrambi hanno portato in scena durante il loro ingresso. Non sono un elemento scenico fortuito: le biciclette rimandano al videoclip della canzone. Per loro, è standing ovation sui social. Per noi, è lo stesso: sono la coppia più bella e più cool di questa edizione.

Highsnob e Hu propongono un look sul rosso mattone e sul nero: per lui, un completo mattone con scarpe in vernice nera; per lei, un completo total black. Sui social, dividono. L’effetto cromatico dello stile non convince: i colori dovrebbero contrastare tra loro e al contempo dovrebbero restituire un effetto di armonia. Non lo fanno. Peccato.

Sangiovanni per la finale ha scelto l’eleganza: un completo nero, con losanghe di cristalli, tutto firmato Glenn Martens per Diesel. E’ un look stiloso ed è senza alcun dubbio il migliore fra quelli che ha indossato. Un dettaglio: al collo spicca la catenina della sua Giulia, la giovane e talentuosa ballerina vincitrice della scorsa edizione di Amici, che lo stesso ha conosciuto durante la sua partecipazione al talent show. Secondo il pubblico del web, è una scelta romantica.

Look firmato Armani per Gianni Morandi. Semplice ed elegante nel suo smoking in velluto blu, con una giacca tempestata di brillanti. Sui social, non mette tutti d’accordo: secondo alcuni, si può mimetizzare con Amadeus, perché le loro giacche sono simili. Saranno gusti, a ma noi questo look classico, piace molto. Quindi, promosso.

Donatella Rettore e Ditonellapiaga puntano sui contrasti cromatici del bianco e nero. La prima ha optato per una tutina di latex nero ludico e zeppe dorate molto alte; la seconda indossa un abito bianco abbinato ad un chiodo di pelle nera. Un look molto graffiante e rock, che rimanda molto allo stile degli anni Ottanta. Non convince tutti: sui social, i meme e una divertente ironia non mancano.

Yuman sembra non andare mai a segno nei look. Sui social, è molto discusso: il completo della finale è stato paragonato ad un pigiama. Insomma, non convince, quasi anonimo a tratti.

Achille Lauro punta sul colore rosa, in un completo stile vintage, firmato Gucci. Con un portamento da gentleman, ha sceso a piedi nudi le scale dell’Ariston, tenendo in mano un bicchiere da cocktail Martini. Elegante, sexy e molto chic. Sui social, è molto acclamato. Noi siamo d’accordo. Quindi, promosso a pieni voti.

Ana Mena veste Armani. Per il gran finale, un abito lungo tempestato di paillettes rosso ciliegia. A dare un tocco di classe e di eleganza al look è il morbido chignon raccolto, che le incornicia splendidamente il viso. Stavolta, almeno sull’outfit, non è stata travolta da critiche, ma solo da applausi. Per il suo brano in gara, il discorso è un altro. Ma almeno questa sera, con il suo stile, ha incantato tutti. E va bene, così.

Sceglie il nero Tananai, che indossa un look firmato Dior. Oltre il suo brano “Sesso occasionale”, stasera è anche il suo look a generare molti meme da parte degli utenti: il completo in raso, per via della cintura in vita, è stato paragonato ad una vestaglia o ad un accappatoio. Non è andata bene.

Giovanni Truppi continua a dettare il suo stile e resta fedele alle canottiere. Per la finale, l’ha scelta di colore rosso. Amadeus ha trovato il coraggio di chiedere il perché di tutti questi look fatti di canottiere. E il cantautore ha spiegato che si è sempre esibito in questo modo da quando era ragazzo: “Perché cambiare adesso?”. Ha poi detto che per non mancare di rispetto al palco dell’Ariston, si è fatto confezionare le canottiere da un’artigiana. Insomma, questo conferma quanto abbiamo scritto su di lui: Truppi, con le sue canottiere, detta stile, a modo suo. E a noi piace, perché ha carattere ed originalità.

Chiudono la scaletta dei cantanti in gara Le Vibrazioni in un look total black, dal sapore rock. Non mettono d’accordo tutti: sono un po’ “too much” scrive qualcuno. Il chiodo piumato ha fatto storcere proprio il naso. Intanto, continuano a piovere meme come se non ci fosse un domani.

Infine, ma non per importanza, non è passato certamente inosservato l’attesissimo super ospite Marco Mengoni, in uno smoking total black in Versace. Un dettaglio accattivante: al di sotto del completo, indossa una brillante maglia glitterata tono su tono. Il popolo del web è impazzito per lui, e anche noi ci aggreghiamo. Assolutamente approvato per l’occasione.

E’ tutto.

Per questa quinta ed ultima serata, è davvero tutto. Se siete arrivati a leggere fino a qui, grazie davvero. Tranquilli: non abbiamo più nulla da scrivere, da aggiungere e commentare sulla moda, sullo stile e sui look sanremesi di quest’anno. Questa breve rubrica scrive la parola fine. Speriamo di non avervi annoiato. Qualora lo avessimo fatto, credeteci. Non s’è fatto apposta.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage