Top

Ostia, a 60 anni dalla scoperta della Sinagoga si incontrano arte, fede e storia

In programma al multisala Cineland di giovedì 28 ottobre, verrà inaugurato dalla testimonianza di Riccardo Di Segni Rabbino capo della comunità ebraica di Roma

Ostia, a 60 anni dalla scoperta della Sinagoga si incontrano arte, fede e storia

redazione

26 Ottobre 2021 - 17.32


Preroll

Nel 1961 veniva scoperta la Sinagoga di Ostia antica, durante dei lavori per la costruzione dell’autostrada di Fiumicino, promossa  dal Parco archeologico di Ostia antica insieme all’Associazione Arte in Memoria.
Il 28 ottobre, a 60 anni dalla sua scoperta, si terrà presso il Multisala Cineland il convegno internazionale dedicato al monumento. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’evento inizierà alle ore 9:00 e sarà aperto da Riccardo Segni, rabbino capo della comunità ebraica di Roma. 
Molti, inoltre, gli studiosi e gli esperti presenti al dibattito, tra cui Michael White, direttore dell’equipe internazionale che ha dedicato 15 anni di scavi e di studio ai materiali rinvenuti alla sinagoga.
Gli interventi avranno come fulcro il valore della sinagoga nella società e nelle staoria ebraica nell’antichità e nel mondo contemporaneo. 

Middle placement Mobile

Quella ostiense, ad eccezione di quella di Delo, è la più antica sinagoga dell’occidente mediterraneo e forse della Diaspora. Come spiega Alessandro D’Alessio – direttore del Parco archeologico di Ostia antica – “si tratta dell’unica Sinagoga rintracciata e visitabile tra quelle che pur dovevano esistere presso le dodici comunità ebraiche della Roma imperiale”.

Dynamic 1

Il meeting sarà suddiviso in tre sessioni: le prime due prettamente archeologiche, dedicate alla Sinagoga, alla sua storia e al suo contesto, mentre nella terza sessione ci saranno una serie di testimonianze internazionali sul destino delle sinagoghe dei paesi dell’Europa orientale, centrale e settentrionale nel dopoguerra ed all’interno del paesaggio contemporaneo.

Dalle 14:00 l’artista Paolo Icaro inaugurerà la sua opera inedita, ospitata dalla Sinagoga di Ostia antica grazie all’undicesima edizione di ‘Arte in Memoria’, la biennale di arte contemporanea curata da Adachiara Zevi. Iniziativa che ogni due anni invita artisti da tutto il mondo a creare lavori originali per il luogo.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage