Nasce Uqbar: la nuova collana “di giganti del pensiero” delle Edizioni Tlon

In formato ebook, raccoglie gli interventi di “Prendiamola con filosofia”, il primo festival digitale nato durante la pandemia con Alain de Botton, Jean-Lux Nancy, Vito Mancuso e poi…

Immagine dal web

Immagine dal web

Redazione 7 gennaio 2021
Ideata dal progetto filosofico Tlon, fondato dai filosofi Maura Gancitano e Andrea Colamedici, la nuova collana di Edizioni Tlon, dal titolo Uqbar - ispirato a un racconto dello scrittore argentino Borges - raccoglie in formato ebook gli interventi della staffetta in streaming “Prendiamola con filosofia”, il primo festival digitale nato durante il lockdown, che ha ospitato i grandi nomi del panorama filosofico e culturale internazionale, raggiungendo circa due milioni e mezzo di spettatori. Questi contributi, brevi ma densi di cultura, pensiero e poesia, forniscono agili e autorevoli strumenti per affrontare una stagione complessa, ma non priva di stimoli, come quella che stiamo vivendo e portare la filosofia e la sua forza nelle nostre case.

Tutti i titoli della collana, proposti con testo originale a fronte, avranno un prezzo simbolico di 0,99€ e 1,99€ e i proventi della vendita saranno interamente devoluti all’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma e al progetto internazionale Sanku – Project Healthy Children. 
“Oggi più che mai non siamo nella stessa barca, ma nella stessa tempesta. Da editore sono felice che alcuni tra i più grandi marinai dell’intelletto abbiano condiviso con noi le istruzioni per navigare questi tempi incerti. Ne è nata una collana di giganti del pensiero, uniti dalla capacità di orientare le nostre bussole e rispedirci al viaggio”, spiega Colamedici.

La prima pubblicazione arrivata nelle librerie digitali nel dicembre 2020 ha visto protagonista “Viaggiare dentro sé stessi” di Alain de Botton, un dialogo con lo scrittore svizzero, fondatore della School of Life, sul ruolo che può avere la filosofia in una situazione difficile come quella del confinamento, su cosa possa significare l’isolamento e sulla difficoltà di stare soli con sé stessi, sulla grandi e nuove possibilità di relazione che allo stesso tempo ne possono scaturire. A seguire: “Siamo bambini” del filosofo francese Jean-Luc Nancy, un intervento che pone l’accento sulle disuguaglianze sociali che la pandemia ha contribuito ad accentuare e sull’urgenza di imparare a vivere in una società più giusta; e infine, “Poesia e preghiera”, una conversazione con due grandi intellettuali del nostro tempo, Franco Arminio e Vito Mancuso, sul ruolo che possono ricoprire la poesia e la preghiera in un momento difficile come quello che stiamo attraversando.
Ancora non è chiaro se questi due ultimi ebook, previsti nelle librerie digitali per il 2020, siano disponibili sul web. Nella loro attesa, sono di prossima pubblicazione per questo 2021 gli interventi dei filosofi Peter Singer, Judith Butler, Miguel Benasayag e Richard Tarnas.


di L. Salv.