Top

Siena torna respirare aria di Palio: definite le 10 contrade che correranno

Dopo quasi tre anni torna la storica festa senese- Solo due grandi rivalità in Pazza del Campo per la Carriere del 2 luglio

Siena torna respirare aria di Palio: definite le 10 contrade che correranno

redazione Modifica articolo

31 Maggio 2022 - 14.30


Preroll

di Niccolò Bellaccini

OutStream Desktop
Top right Mobile

Dopo quasi tre anni Siena torna a vivere ufficialmente in clima del Palio. Domenica scorsa, 29 maggio, è stato infatti definito il quadro delle 10 contrade che correranno la Carriera della Madonna di Provenzano, il prossimo 2 luglio. Quella di domenica è stata un’estrazione a sorte destinata a rimanere nella storia della festa senese: ben sei contrade (anziché le abituali tre) potevano sperare di essere estratte. Questo perché, in base al complesso e rigido regolamento che vige nel palio di Siena, erano chiamate a scontare la propria squalifica: Oca, Nicchio e Tartuca ( per fatti avvenuti nelle ultime carriere corse nel 2019).

Middle placement Mobile

Ad essere baciate dalla dea bendata sono state Drago, Bruco, Chiocciola, Civetta, Pantera e Torre, che vanno ad aggiungersi a Valdimontone, Istrice, Leocorno e Lupa, che sono le altre quattro contrade che corrono di diritto. Dopo questa estrazione, avvenuta in una piazza zeppa di senesi e di turisti, il 2 luglio ci saranno in Piazza solo due grandi rivalità storiche: quelle dell’Istrice contro la Lupa e quella del Leocorno contro la Civetta.

Dynamic 1

Una domanda può sorgere spontanea, naturalmente ai non senesi: come vengono sorteggiate le contrade? Il rito – perché di un vero e proprio rito si tratta- è diviso in due parti: nella prima viene effettuato un pre-sorteggio, nel quale verrà deciso chi dovrà estrarre le altre contrade; nella seconda invece la contrada incaricata dovrà “tirare su” chi andrà a correre il Palio.
In questo caso la Contrada della Pantera ha estratto il Drago, la Contrada dell’Oca ha estratto il Bruco, la Contrada dell’Istrice ha estratto la Chiocciola, la Contrada della Civetta ha estratto la Civetta (ebbene sì, si è auto-estratta), la Contrada del Valdimontone ha estratto la Pantera e infine la Contrada della Chiocciola ha estratto la Torre.

Due curiosità su questa estrazione. Per un errore è stata esposta prima la bandiera della Pantera e poi quella della Civetta e non viceversa; infatti, nel sorteggio prima era stata estratta la Civetta e a seguire la Pantera. Tutto si è poi risolto con un’inversione di bandiere ad estrazione terminata, ma questo resterà un fatto storico, dato che mai è stato commesso un errore di tale portata. Ma i senesi che sono attenti a ogni dettaglio hanno notato la piccola sbavatura.

Dynamic 2

La seconda curiosità è più una coincidenza toccante: infatti tra le 6 contrade estratte sono ben 5 (Bruco, Civetta, Drago, Pantera e Torre) i rioni dove ha spesso corso e trionfato Andrea Mari detto Brio, il fantino senese scomparso prematuramente in un tragico incidente stradale il 17 maggio 2021. Nella prima ha solo corso (e perso l’ultima Carriera del 2019 per millimetri), mentre nelle altre quattro ha ottenuto 5 dei suoi 6 trionfi in Piazza del Campo (anche qua 5 su 6); inoltre dal 2014, in 12 palii, ha corso esclusivamente con le 5 contrade citate in precedenza. Brio non ha mai corso nella Chioccola, l’altra contrada estratta.

Ora inizia il lungo periodo che porterà alle altre importanti scadenze pre-palio: le corse in provincia per saggiare i cavalli, le lunghe trattative per confermare o cambiare il fantino; l’attesa per l’estrazione a sorte dei cavalli di fine giugno. Con feste, canti e cene nelle contrade estratte; con minor calore, in quelle che salteranno il giro. Ma il ritorno del Palio, dopo la lunga pandemia, è una festa alla quale sta partecipando l’intera città.

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile