Non solo Metafisica: a Pisa i De Chirico che erano di De Chirico

Nelle sale del Palazzo Blu andranno opere appartenute alla collezione dell’artista: dai primi dipinti alla fase tarda

Giorgio de Chirico, Bagni Misteriosi, 1965 circa, Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, Roma. © Giorgio De Chirico by SIAE 2020

Giorgio de Chirico, Bagni Misteriosi, 1965 circa, Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, Roma. © Giorgio De Chirico by SIAE 2020

redazione 29 ottobre 2020

Al Palazzo Blu di Pisa dal 7 novembre al 9 maggio 2021 si terrà la mostra “De Chirico e la Metafisica” che, per la prima volta in Toscana, esporrà dipinti e disegni appartenuti alla collezione personale dell’artista. Le opere della Galleria nazionale d'arte moderna e contemporanea di Roma dalla moglie Isabella e del museo stesso, opere dalla Fondazione Giorgio e Isa De Chirico, troveranno un loro posto nelle sale del palazzo e racconteranno l’opera del grande pittore del '900, in un viaggio all’interno dei temi della metafisica e oltre.  


La mostra non si concentra solo sul periodo più noto, quello metafisico e degli anni '10 e '20 poi ripreso in lavori tardi, ma ripercorrerà le diverse fasi che il pittore ha attraversato.
La mostra di De Chirico è stata curata da Lorenzo Canova e da Saretto Cincinelli, che nel catalogo (edito da Skira editore) afferma come l’esposizione ripercorra tutte le tappe della carriera dell’ artista: e seppur si concentri su temi e icone "metafisiche", non la rassegna non vuole  tralasciare gli esordi böckliniani, né le stagioni ‘romantiche’, ‘barocche’, ‘realiste’ né infine le riprese neometafisiche, e propone un susseguirsi di lavori che oggi, scrive il critico, è possibile ammirare per quel che sono, fuori dalle polemiche che per un lungo periodo hanno intorbidato la ricezione complessiva della sua opera.


La rassegna è organizzata da Fondazione Pisa insieme con Mondo mostre. A causa delle restrizioni imposte dalla pandemia, i partecipanti dovranno prenotare su “Viva ticket” per poter accedere al Palazzo e visitare la mostra: clicca qui per prenotare .