"Impero", al vie le riprese della serie sul calciomercato con Montanari, Giannini e Radonicich

Otto episodi di Sky per entrare nel dietro le quinte dello sport più amato dagli italiani. Le riprese si svolgeranno tra Milano, Roma e la Sardegna

Sul set di "Impero" con Francesco Montanari - Foto di Federica Di Benedetto

Sul set di "Impero" con Francesco Montanari - Foto di Federica Di Benedetto

Redazione 28 giugno 2021

“Impero” è il nuovo titolo Sky Original annunciato oggi da Sky, realizzato a partire da un'idea di Alessandro Roja con la collaborazione di Riccardo Grandidi, cui è stato battuto il primo ciak qualche giorno fa a Milano e da dove provengono le prime foto di scena. Le riprese si svolgeranno fra Milano, Roma e la Sardegna. Lo spietato retroscena del mondo del calciomercato è il protagonista di questa nuova sere tv, prodotta da Luca Barbareschi e diretta Fabio Resinaro & Nico Marzano, che vede Francesco Montanari insieme a Elena Radonicich e il vincitore del David di Donatello Giancarlo Giannini alla guida di un cast dal timbro internazionale.

 


La serie racconta in otto episodi – scritti a cinque mani da Tommaso Capolicchio, Giacomo Durzi, Filippo Kalomenidis, Marcello Olivieri e Andrea Cotti – l’oscuro lavoro dei procuratori sportivi, svelando anche le infrastrutture economiche e politiche che tengono in piedi il mercato dorato del calcio. Attraverso le vicende di un famoso procuratore calcistico caduto in disgrazia per uno scandalo legato a scommesse clandestine, Corso Manni interpretato da Montanari. Tra bugie, ingiustizie e ricordi indelebili, a farne le spese il rapporto col padre e anche il matrimonio con Elena di Gregorio (Elena Radonicich), nonché figlia del magnate dell'agenzia di calciatori più potente in Italia, Dino De Gregorio (Giancarlo Giannini), contro cui Corso medita vendetta.