''Vatileaks'': è tedesca la produzione della serie televisiva sulle dimissioni di Papa Benedetto XVI

La mini serie, ispirata al libro di Gianluigi Nuzzi, sarà un thriller composto da sei episodi

Papa Benedetto XVI

Papa Benedetto XVI

Redazione 22 dicembre 2020
Vatileaks, serie internazionale di sei puntate sullo scandalo che ha scosso il Vaticano e sulle dimissioni di Papa Benedetto XVI, è in preparazione.
La casa di produzione è la tedesca UFA, in collaborazione con il produttore Peter A. Weckert.

Il progetto è basato sul bestseller del giornalista di inchiesta e autore di molti libri sulla Santa Sede, Gianluigi Nuzzi, Sua Santità. Dalla scrivania del papa, le prove degli scandali del Vaticano, uscito nel 2012 per Chiarelettere (editore tedesco Piper Verlag) e di cui UFA si è assicurata i diritti acquisendoli da The Italian Literary Agency di Milano.

Nel 2015 Nuzzi venne accusato dallo Stato di Città del Vaticano di complicità nell’alto tradimento di depositari di segreti vaticani e in seguito assolto. E adesso, sarà l’esclusivo Head Consultant del progetto.

Peter A. Weckert, produttore, ha affermato: ''La verità deve venire alla luce! Insieme a Gianluigi Nuzzi ci addentreremo nei circoli più esclusivi e meno noti della Santa Sede e della Curia romana. Sarà una grande serie thriller sui segreti che circondano il tradimento di cui è stato vittima Papa Benedetto XVI.''

Le dimissioni di Papa Benedetto XVI sono state uniche, un avvenimento cruciale nella storia della Chiesa di questo millennio.
Le domande che l'evento ha suscitato sono molte e varie, avvolte in un'aura di mistero e complotto: la serie si ripromette di gettare luce sulle circostanze che hanno portato a questi fatti, addentrandosi anche negli scandali vaticani.