Scuola: si sciopera contro la Dad, manifestazioni in tutta Italia

Studenti e docenti chiedono la riapertura in presenza e in sicurezza degli istituti. C'è anche uno sciopero del trasporto pubblico con modalità e orari diversi da città a città

Sciopero degli studenti

Sciopero degli studenti

Redazione 26 marzo 2021
Oggi, venerdì 26 marzo, è il giorno dello sciopero nazionale della scuola: in tutta Italia si scende in piazza per protestare contro la Dad. Studenti e docenti chiedono la riapertura in presenza e in sicurezza delle scuole, da ogni ordine e grado, dalla scuola dell’infanzia agli atenei universitari.
La mobilitazione è stata indetta da Priorità alla Scuola, in concomitanza con lo sciopero proclamato dai Cobas, a cui ha già dato la sua adesione il Coordinamento Nazionale Precari Scuola.
Tra le 60 città coinvolte, le principali manifestazioni sono previste a Firenze, alle 9.30, a piazza Santissima Annunziata; a Napoli, alle 10, a piazza Dante; a Roma, alle 10, a Montecitorio; a Milano, alle 17.30, a piazza XXIV Maggio.

E' previsto anche uno sciopero del trasporto pubblico locale proclamato da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil trasporti, Faisa-Cisal, Ugl-Fna e Cobas, con modalità ed orari di attuazioni diversi da città a città.