Addio Ro Marcenaro, fumettista di satira politica: è morto ad 83 anni per Covid

Di natali genovesi, è stato uno dei primi ad occuparsi di disegno animato in Italia

Ro Marcenaro

Ro Marcenaro

redazione 10 novembre 2020

Ro Marcenaro si è spento a Reggio Emilia, all’età di 83 anni per alcune complicanze dovute al Covid.


Di natali genovesi, fu tra i primi ad occuparsi di disegno animato in Italia, realizzando non solo spot pubblicitari, come il più famoso del Fernet Branca degli anni Settanta, fatto con la plastilina, ma anche i nove videoclip musicali dell’intero album Matto come un gatto di Gino Paoli.


Si è fatto conoscere al grande pubblico con i suoi fumetti di satira politica per le moltissime riviste e per i tantissimi giornali con cui ha collaborato, tra cui Panorama, Il Venerdì di Repubblica, La Gazzetta dello Sport, L’Europeo. Nel 1993 ha vinto l’ambito Premio di satira politica di Forte dei Marmi.


Tra le sue opere, si ricordano: La diaspora bianca, Il manifesto del Partito Comunista a fumetti, Il Candido di Voltaire, Il Vangelo di Marco, Il Barone di Munchausen e per ultima proprio quest'anno, La Costituzione Italiana illustrata.