Top

Esce per Adelphi "Soliloquio e altre pagine autobiografiche", una raccolta su Benedetto Croce a 70 anni dalla sua morte

La casa editrice Adelphi, che era uscita già in precedenza con diversi titoli sullo scrittore del '900, propone una raccolta incentrata sui pensieri intimi di Croce. In libreria dal 14 Ottobre.

Esce per Adelphi "Soliloquio e altre pagine autobiografiche", una raccolta su Benedetto Croce a 70 anni dalla sua morte

redazione Modifica articolo

13 Ottobre 2022 - 18.06


Preroll

Benedetto Croce muore il 20 novembre 1952 a Napoli, 70 anni fa. Dopo 70 anni dalla sua morte, Adelphi pubblica “Soliloquio e altre pagine autobiografiche”. Il libro è stato curato da cura da Giuseppe Galasso, con la prefazione di Piero Craveriu e uscirà in libreria il 14 ottobre.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“La breve raccolta che pubblichiamo fu approntata da Giuseppe Galasso per Toni Servillo, il quale, nel 2016, centocinquantenario della nascita di Benedetto Croce, lesse numerosi di questi brani in una memorabile serata al teatro Bellini di Napoli” ricorda nella prefazione Craveri, presidente della Fondazione Biblioteca Benedetto Croce.

Middle placement Mobile

Intimo conoscitore del pensiero di Croce, nella sua ultima ricerca Galasso ha approfondito l’intero corpus delle opere dello scrittore e pensatore del novecento, compresi i sei volumi dei Taccuini di lavoro e la stessa opera di Croce, la sua “autobiografia mentale”, composta da diversi passi dei suoi scritti e dei suoi diari in cui dialogava con se stesso, sondando la propria anima di uomo e di letterato.

Dynamic 1

La raccolta di Galasso permetterà di leggere pagine intime della vita dello scrittore e pensatore del 900. Croce era letterato, ma anche filosofo del cosi detto “ storicismo assoluto”; era uomo politico “amareggiato” ,dopo il rifiuto di ricoprire il ruolo di Ministro dell’Istruzione nel 1925 ; era uomo libero tra schiavi e liberato da “un male che gravava sul centro dell’anima” dopo l’arresto di Mussolini.

“Ma io scrivo queste pagine mentre rugge intorno la guerra, che assai probabilmente investirà anche l’Italia; e questa guerra grandiosa, e ancora oscura nei suoi andamenti e nelle sue riposte tendenze, questa guerra che potrà essere seguita da generale irrequietezza o da duro torpore, non si può prevedere quali travagli sarà per darci nel prossimo avvenire e quali doveri ci assegnerà. L’animo rimane sospeso; e l’immagine di sé medesimo, proiettata nel futuro, balena sconvolta come quella riflessa nello specchio d’un’acqua in tempesta” scriveva infatti, con acutezza.

Dynamic 2

A lui sarà dedicato anche il convegno ‘La legge sul paesaggio di Benedetto Croce a cento anni dalla sua approvazione’, il 27 ottobre a Roma.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile