Top

‘HOPE’: è la speranza il tema della nuova edizione del Lucca Comics

Ritorna, dal 28 ottobre al 1° novembre, l’appuntamento con il celebre festival nella città toscana. Il tema della speranza sarà il fil rouge che legherà gli eventi della manifestazione. Stabilito un tetto per i biglietti giornalieri

‘HOPE’: è la speranza il tema della nuova edizione del Lucca Comics
Qui la locandina dell'evento disegnata da Ted Nasmith

redazione Modifica articolo

20 Luglio 2022 - 20.23


Preroll

Tutti gli appassionati di fumetto, gioco, videogioco, narrativa, fantasy, manga, anime, cinema d’animazione, serie tv, cosplay stanno facendo il conto alla rovescia per la prossima edizione del Lucca Comics & Games: il community event più atteso dell’anno torna dal 28 ottobre al 1° novembre. Il tema dell’edizione 2022 sarà HOPE, speranza, proprio quella necessaria per ritrovare l’armonia, perduta guardando al futuro con la fiducia che il nostro mondo sia pronto a trovare un nuovo equilibrio.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La speranza, del resto, si ritrova in moltissime delle opere, generi, storie del fantastico: da Star Wars – “A new hope” è infatti il titolo del quarto capitolo della saga – a Wall-E – che cosa può essere la pianta verde che cresce nel desertificato mondo del robottino se non un segnale di speranza? – passando per Star Trek, Hunger Games e moltissimi altri. Una scelta, peraltro, che tiene allo stesso tempo in considerazione quella speranza che si intende riconquistare nel presente, da un lato, e, dall’altro, quella che è tema centrale nell’immaginario fantastico.

Middle placement Mobile

Proprio per l’importanza e attualità del motivo scelto, è stato selezionato, come autore del poster del Lucca Comics & Games 2022, Ted Nasmith, maestro assoluto dell’immaginative realism e colui che, illustrando le opere di Tolkien, ha contribuito a forgiare l’universo visivo della Terra di Mezzo. Nell’immagine, inoltre, non mancano né riferimenti a quell’universo che lo ha reso celebre, né alla città toscana che, come da tradizione, ospita l’evento.

Dynamic 1

Parte consistente del programma della mostra in termini di eventi saranno: il raduno nazionale di Lady Oscar; il più grande evento di One Piece mai visto in Italia, l’anteprima mondiale dei primi cinque episodi della serie animata Dragonero, e i festeggiamenti per il sessantesimo anniversario dalla nascita di Spider-Man.

Si ricordano, oltre a quanto già detto, altre tre mostre in programma. In primo luogo, in virtù dei 160 anni con la mostra POPSalani, 160 anni di libri, cultura e fantasia. L’esposizione sarà curata dal prof. Giorgio Bacci e ripercorrerà la storia della casa editrice, fondata da Adriano Salani nel 1862, attraverso i disegni originali realizzati per i vari volumi dai più importanti illustratori italiani e internazionali. Attraversando il Novecento e arrivando ai nostri giorni, la mostra esalterà il lato ‘pop’ della produzione Salani, concentrandosi su immagini e pubblicazioni inscindibilmente connesse all’immaginario moderno.

Dynamic 2

La seconda, invece, sarà un percorso dedicato all’arte di Mirka Adenolfo, una delle più celebrate international comic artist oltreoceano: un’autrice capace di raccontare l’aspetto più giocoso e allegro dell’erotismo e della sessualità, con ironia ed eleganza. Si potrà ripercorrere le tappe salienti del suo percorso artistico dagli esordi con i webcomic fino alle storie, scritte e disegnate, di Harley Queen, passando per i grandi successi di Contronatura, Mercy e Sweet Paprika.

Infine, una mostra per raccontare il genio e la carriera di Chris Riddell, che oltre ad essere ospite dell’evento è, prima di tutto, un prolifico autore per ragazzi è anche un acuto vignettista politico per The Economist prima e per l’Observer dopo. Personaggio colto e arguto, è anche illustratore dal tratto raffinato e dettagliato, con il quale riesce a creare mondi e personaggi originali capaci di far viaggiare i lettori di ogni età.

Dynamic 3

Da non tralasciare, inoltre, l’evento con cui verrà ricordato Alex Randolph, uno dei più grandi creativi del XX secolo, che si terrà nel Palazzo Ducale di Lucca.

Tra gli ospiti internazionali attesi ci sono John Blanche,maestro nell’invenzione di mondi distopici, e Chris Ware, che pubblicherà nell’occasione una pietra miliare della narrazione a fumetti come Building Stories.

Dynamic 4

Gli organizzatori dell’evento hanno, inoltre, deciso di adottare misure di auto contenimento nell’emissione dei biglietti fissando un tetto massimo a 55mila per la singola giornata.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile