Top

Dopo due anni di stop, Torino ospita la sesta edizione di "Torino che legge"

Gli spazi pubblici e privati del capoluogo piemontese si riempiranno dal 22 al 30 aprile con oltre 300 iniziative per celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d'Autore, che avrà come fil rouge il tema "Gli anniversari".

Dopo due anni di stop, Torino ospita la sesta edizione di "Torino che legge"
Locandina "Torino che legge" 2022

redazione

14 Aprile 2022 - 15.05


Preroll

Dal 22 al 30 aprile Torino torna ad ospitare la sesta edizione di “Torino che legge”. Dopo due anni di sospensione dovuta alla pandemia da Covid, la manifestazione istituita dall’ Unesco che celebra la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, avrà come tema “Gli anniversari”. Quest’anno, infatti, ricorrono i 100 anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini, Beppe Fenoglio e Mario Lodi e i 120 di Carlo Levi e Ada Gobetti.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Le Biblioteche civiche e il Forum del Libro di Torino si riempiranno nuovamente di amanti della lettura e del libro, i quali avranno la possibilità di prender parte a più di 300 appuntamenti in spazi pubblici e privati di tutta l’area metropolitana torinese e del Piemonte.

Middle placement Mobile

Il 23 aprile, Giornata Mondiale del Libro, è previsto anche un gemellaggio con la Catalogna e la festa di San Jordi. Un’iniziativa da tenere a mente, tra le tante, riguarda trenta librerie aderenti alla manifestazione: chi avrà il piacere di girovagare tra i loro scaffali e fare un acquisto riceverà una rosa. Inoltre, alle 17:30, i librai e lettori del Consorzio Librerie Torinesi Indipendenti dichiareranno il loro amore per i libri e la lettura.

Dynamic 1

Altri appuntamenti da ricordare sono l’incontro “Torino: viaggio nella città che legge”, le “Letture sul tram storico” e un’anteprima del Festival Internazionale dell’Economia con Tito Boeri e Giuseppe Laterza.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage