Top

La Bologna Children’s Book Fair torna in presenza con tante novità

Giunta alla 59esima edizione la Fiera del libro per ragazzi di Bologna, tenutasi dal 21 al 24 marzo, ha ospitato 1.061 espositori provenienti da oltre 85 Paesi ed è stata arricchita da 250 eventi e 15 mostre

La Bologna Children’s Book Fair torna in presenza con tante novità
Locandina di Bologna Children's Book Fair

redazione

29 Marzo 2022 - 13.01


Preroll

Di Azzurra Arlotto

OutStream Desktop
Top right Mobile

La Bologna Children’s Book Fair, realizzata in collaborazione con l’Associazione Italiana Editori e alla Bologna Licensing Trade Fair Kids, può essere considerata un laboratorio creativo che ruota attorno alle esigenze e alle aspettative dell’infanzia e dell’adolescenza. L’ospite d’onore di questa edizione è stata Sharjah, città degli Emirati Arabi Uniti e capitale mondiale del libro Unesco 2019-20. Il clima in cui si è svolta è stato particolarmente favorevole per quanto riguarda il settore dell’editoria, non solo in Italia ma anche all’estero, infatti il mercato di libri per bambini e ragazzi sta crescendo e nel 2021 ha raggiunto quota 286,6 milioni (+19,3% rispetto all’anno precedente) e le copie vendute sono state 24 milioni, il 18,2% in più del 2020.

Middle placement Mobile

Un clima opposto ha invece caratterizzato i rapporti tra la Fiera e i Paesi ora in Guerra, nello specifico Ucraina e Russia. Elena Pasoli, Exhibition Manager, spiega: “Abbiamo naturalmente il cuore pesante per quanto sta succedendo ed è con grande dolore che dobbiamo accettare l’assenza degli editori ucraini e russi” ha annunciato però che “la Fiera sta lavorando per garantire una presenza ucraina alla Bologna Children’s Book Fair, allestendo una mostra dedicata ai libri ucraini e chiedendo agli editori che saranno alla manifestazione di portare i loro libri ucraini pubblicati in traduzione nei loro Paesi”. Il presidente dell’Associazione Italiana Editori, Ricardo Franco Levi, aggiunge: “In un periodo storico drammatico come questo torniamo a ribadire l’importanza degli scambi tra paesi che uniscono popoli e culture. Il nostro pensiero va al popolo ucraino, ai nostri colleghi editori e al mondo della cultura, impegnato a mantenere viva la libertà di pensiero e di espressione, valori che sono al centro della democrazia e della missione di ogni editore”.

Dynamic 1

Tra le novità di questa edizione vi è la nascita di un Comics Corner dedicato agli editori internazionali di graphic novel per l’infanzia, un settore che sta attraversando un’espansione senza precedenti. Negli ultimi due anni è cambiato il modo in cui la cultura si crea e anche l’editoria per l’infanzia ha dovuto reinventarsi: sono aumentate infatti le produzioni ibride, che allargano i confini tra un linguaggio e l’altro, mescolando immagine, narrazione, poesia, fumetto e fotografia. Questa nuova aggiunta ha tra l’altro già stretto una partnership con Lucca Comics, la fiera internazionale dedicata al fumetto, all’animazione, ai giochi, ai videogiochi e all’immaginario fantasy e fantascientifico che si svolge a Lucca in Toscana, nei giorni tra fine ottobre e inizio novembre di ogni anno. Altra novità è la nascita di Spotlight Africa con un’area espositiva per editori, autori, illustratori e figure di spicco della scena editoriale africana, dal Kenya alla Nigeria. Per quanto riguarda l’Illustrator Survival Corner, lo spazio presente dal 2017, pensato per i tanti artisti che ogni anno animano la fiera alla ricerca di nuove collaborazioni o per mostrare agli editori i loro portfolio, ci sono stati ottanta appuntamenti tra cui spiccano quelli con Serge Bloch, Lucie Felix e Beatrice Alemagna.

Tra i convegni della fiera troviamo “Infanzie ai margini, una riflessione sulla promozione della lettura nelle aree più ‘difficili’. E per la prima volta la Fiera accende i riflettori sui libri del BolognaRagazzi Award con una mostra che ha presentato, oltre ai vincitori e menzionati speciali, 100 libri selezionati tra i candidati in ogni categoria. Durante il festival ‘Boom! Crescere nei libri’ è stato premiato anche il libro vincitore della nuova categoria del Premio Strega Ragazze e Ragazzi dedicata a graphic novel, fumetti, albi illustrati e senza parole, per lettori tra i 6 e i 13 anni.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage