Top

L’archivio personale di Franca Valeri è disponibile online

Il Fondo raccoglie una grande quantità di materiale tra fotografie, copioni, pagelle, schizzi e bozzetti, lettere, onorificenze, spartiti musicali e locandine che l’attrice stessa aveva donato all’Accademia dei Filodrammatici di Milano nel 2019.

L’archivio personale di Franca Valeri è disponibile online
In foto, Franca Valeri

redazione

19 Luglio 2022 - 17.05


Preroll

A distanza di due anni dalla sua morte, la grande Franca Valeri continua a stupire mostrando, accanto alla nota passione per la drammaturgia, anche altri mille talenti che aveva tenuto all’oscuro. A raccogliere tutte queste informazioni è infatti l’archivio personale dell’attrice italiana, ora disponibile anche online in un Fondo dedicato unicamente a lei.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Proprio la Valeri nel 2019 lo aveva donato all’Accademia dei Filodrammatici di Milano, di cui era stata socia per più di sessant’anni e poi anche socia onoraria, prestigioso riconoscimento attribuito ad illustri personalità prima di lei come Alessandro Manzoni, Giuseppe Garibaldi, Eleonora Duse e Gabriele D’Annunzio.

Middle placement Mobile

L’archivio, dichiarato di interesse storico dal Ministero della Cultura, occupa 8 metri lineari della biblioteca dell’Accademia e comprende una grande quantità di materiale che racconta tutto l’arco cronologico della sua attività professionale dal 1947 al 2019.

Dynamic 1

A catalogare e riordinare il tutto in faldoni blu e grigi con le rispettive etichette è stata Lucia M. Fagnoni, la quale ha affermato che dall’archivio personale di Franca Valeri emerge l’immagine di una donna intelligente, colta e vivace, apprezzabile per produzioni molto diversificate tra loro.

Infatti la totalità del materiale raccolto comprende oltre 2200 fotografie di scena e personali con volti noti come Vittorio De Sica, Anna Magnani e Alberto Sordi, centinaia di copioni di opere teatrali, cinematografiche, trasmissioni radiofoniche e televisive, 19 locandine di diverso formato, 9 spartiti musicali, pagelle, diplomi e 26 onorificenze. E compaiono anche 50 lettere ricevute ed inviate da Franca Valeri e dal padre Luigi Norsa, 26 bozzetti di abiti di scena e schizzi di acconciature, 72 disegni e 3 album e il libretto di nozze, che testimonia il suo matrimonio con Vittorio Caprioli, avvenuto nel 1960.

Dynamic 2

Il Fondo è stato sostenuto dalla Soprintendenza dei Beni Archivistici della Regione Lombardia ed è disponibile sia nella sede dell’Accademia in via Filodrammatici a Milano sia online, con lo scopo di far conoscere alle future generazioni, attraverso varie iniziative, gli straordinari talenti di Franca Valeri, come affermato dalla presidente dell’Accademia Antonia Chiodi.

Per consultare l’archivio online, dotato di una sezione che offre la possibilità di leggere le descrizioni di tutti i materiali raccolti e della metodologia che è stata applicata per ordinare il Fondo, clicca qui.

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile