Top

Il Bacio Zelensky-Putin: nuova opera di ‘Banksy Torinese’

Lo street artist ha affisso l’opera nella notte per le strade di Torino

Il Bacio Zelensky-Putin: nuova opera di ‘Banksy Torinese’

redazione

16 Giugno 2022 - 17.44


Preroll

Andrea Villa, conosciuto come il ‘Bansky torinese’, nominato da Forbes uno degli street artist più influenti, dà vita ad un ultima provocazione posta per le strade di Torino: un bacio appassionato tra Vladimir Putin e Volodymyr Zelensky.

OutStream Desktop
Top right Mobile

I manifesti sono stati affissi in corso San Maurizio e viale Primo Maggio a Torino già nella serata di ieri, mercoledì 15 giugno, con l’obbiettivo di ritornare a discutere su uno dei maggiori temi di attualità: il conflitto Russia-Ucraina.

Middle placement Mobile

Un murales con Zelensky e Putin intenti a baciarsi sulle labbra era comparso due settimane fa a Parigi: in quel caso si trattava di un’opera dello street artist Ozmo.

Dynamic 1

L’opera viene intitolata dall’artista #prideandlove, infatti spiega: «Ho voluto rappresentare l’orgoglio (Pride) della Russia, Paese che non ha mai conosciuto una vera democrazia, perché troppo spaventata di poter perdere il suo ruolo di potenza mondiale, e la speranza (Love) che i due stati (Russia ed Ucraina) possano riappacificarsi e porre fine al conflitto».

Per creare questo manifesto l’artista si è ispirato al bacio della East Side Gallery di Berlino, realizzato dall’artista Dmitri Vrubel nel 1990 che raffigura Leonid Il’ič Brežnev e Erich Honecker, nel 1979 rispettivamente Segretario Generale dell’URSS e Presidente della DDR, nell’atto di scambiarsi un bacio fraterno sulle labbra per salutarsi in una cerimonia ufficiale. Villa riprende l’immagine trasportandola in un contesto diverso ma ugualmente attuale: la guerra in atto in Ucraina.

Dynamic 2

Il Bansky dice che l’opera di Vrubel doveva rappresentare la solidità del legame tra i due Paesi, la stessa che il Muro ormai crollato sottolineò come un esperimento chiaramente fallito e da qui nasce per lui l’ispirazione: «Un parallelo con la stessa utopia di pace europea, ormai tramontata anch’essa ».

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage