Pompei stupisce ancora e svela un giardino incantato

Scoperto un ambiente con pareti affrescate e offerte carbonizzate. Il direttore del Parco Osanna all'Ansa: potranno emergere altre sorprese

Particolare dal "giardino incantato" scoperto a Pompei

Particolare dal "giardino incantato" scoperto a Pompei

redazione 5 ottobre 2018

Lo rivela l’agenzia Ansa: a Pompei gli archeologi del sito diretto da Massimo Osanna hanno scoperto una stanza affrescata con scene naturali e chiamato subito “giardino incantato”.
Le pitture murali raffigurano un pavone, bestie in lotta, volatili, un uomo dalla testa canina, un altare per il culto dei lari tra due serpenti. Il luogo dovrà essere studiato approfonditamente, ha affermato il direttore del Parco Archeologico. Il giardino della casa privata era riservato al culto dei Lari, che proteggevano la famiglia e le dimore. Trovato un recipiente in terracotta con resti carbonizzati di offerte.
I lavori proseguono. In qualche mese, ha detto sempre Osanna all’agenzia, i tecnici libereranno altre due stanze affacciate sul giardino e potranno emergere altre novità. Come, forse, l’identità del proprietario.