Golden Globe: "Drive my car" il miglior film straniero, delusione per Paolo Sorrentino

L'edizione di quest'anno è stata anticipata da tantissime polemiche. Nessun italiano tra i vincitori

Golden Globes

Golden Globes

Redazione 10 gennaio 2022

Drive My Car, film tratto da un racconto di Haruki Murakami, del regista nipponico Ryusuke Hamaguchi ha vinto il Golden Globe come miglior film straniero.
Niente vittoria per Paolo Sorrentino che era entrato tra i cinque finalisti con il suo ultimo film È stata la mano di Dio

 

Il potere del cane come film drammatico e West Side Story tra le commedie dominano invece la 79° edizione dei Golden Globes.  

 

Il western di Jane Campion ha vinto tre premi, tra cui miglior regia e miglior attore non protagonista (con Kodi Smit-McPhee che si porta a casa il premio a soli 25 anni). Il revival del celebre musical diretto da Steven Spielberg invece porta a casa altri due premi con la protagonista della ventenne Rachel Zagler, nei panni di Maria, e Ariana DeBose nella parte di Anita.

 

Rispetto agli eventi festosi del 2022, la Hollywood Foreign Press Association ha annunciato i vincitori dell’edizione 2022 via social senza celebrità sul red carpet e senza altri giornalisti oltre a quelli dell’organizzazione. Già al centro delle polemiche nel 2021 quando venne denunciata l’assenza di giornalisti neri tra gli 87 esperti, l’organizzazione ha optato per una diretta Twitter dove gli annunci erano spezzati dalla lista delle attività filantropiche portate avanti dal gruppo. Oltre i vip, anche la NBC è uscita dall’evento non portando avanti la diretta (che negli anni scorsi aveva come esclusiva sborsando decine di milioni di dollari).

 

Riguardo alla premiazione, Succession e Hacks sono state le migliori serie televisive dell’anno. La prima ha vinto altri due premi con Jeremy Strong (il figlio Kendall) e Sarah Snook (la sorella Shiv).  Il film d’animazione Luca della Pixar, firmato dall’italiano Enrico Casarosa, invece è stato sorpassato dalla produzione Disney Encanto con le canzoni originali di Lin-Manuel Miranda.

Tra gli altri vincitori troviamo Andrew Garfield, protagonista del musical Tick, Tick… BOOM! (che racconta la storia del compositore di musical Jonathan Larson); Nicole Kidman (Being the Ricardos), Will Smith per King Richard e Kate Winslet per la serie Mare di Eastown.

Golden Globes è l’evento che inaugura la stagione che assegna i premi per il cinema e la tv, oltre ad essere un indicatore per gli Oscar. Quest’anno tra polemiche e covid, si potrebbe procedere a scartamento ridotto.