Il massacro del Circeo diretto da Mordini al Festival di Venezia

Alla mostra approdano ''La Scuola Cattolica'', film tratto dal romanzo di Albinati sul delitto nella "Roma bene" del 1975, e ''La Caja'' di Lorenzo Vigas. Domani Leone alla carriera a Jamie Lee Curtis

Le attrici de "La scuola cattolica": Benedetta Porcaroli, Valentina Cervi, Valeria Golino, Jasmine Trinca e Angelica Elli

Le attrici de "La scuola cattolica": Benedetta Porcaroli, Valentina Cervi, Valeria Golino, Jasmine Trinca e Angelica Elli

Redazione 7 settembre 2021

Continua tra film, premier e red carpet la 78esima edizione del Festival del Cinema di Venezia e questa mattina, intorno alle otto, è stata inaugurata l’ottava giornata.  

Oggi alla Pala Biennale è stato presentato ''La Scuola Cattolica'', film che uscirà nelle sale il 7 ottobre, diretto dal regista Stefano Mordini, già conosciuto per aver girato nel 2012 ''Acciaio'' e ''Lasciami Andare'' nel 2020. Il film, tratto dal romanzo di Edoardo Albinati, rappresenta sul grande schermo il cosìddetto ''massacro del Circeo’’, ovvero la terribile vicenda che ha visto protagoniste Rosaria Lopez e Donatella Colasanti, due giovani ragazze romane che vennero  torturate e violentate per almeno 36 ore nella notte tra il 29 ed il 30 settembre del 1975, rinchiuse nel portabagagli di una 127, da tre studenti del San Leone Magno della "Roma bene": Andrea Ghira, ventiduenne, Angelo Izzo, ventenne, Giovanni "Gianni" Guido, diciannovenne. La Colasanti sopravvisse fingendosi morta, Rosaria Lopez era stata uccisa. 

Le ragazze, Rosaria e Donatella, sono interpretate rispettivamente da Angelica Elli e Benedetta Porcaroli mentre Giulio Pranno (Andrea Ghira), Francesco Cavallo (Gianni Guido) e Luca Vergoni (Angelo Izzo) i carnefici. Non solo, oltre ai nuovi volti incontreremo attori già noti nel mondo del cinema come Jasmine Trinca, Riccardo Scamarcio, Valeria Golino, Valentina Cervi e Ludovico Tersigni.  

La mostra è proseguita con ''La Caja'' di Lorenzo Vigas, regista e sceneggiatore venezuelano, al Teatro Piccolo Arsenale. Si parla in questo caso dell’ultimo film di una trilogia interamente dedicata alla paternità in America Latina e riporta la storia di Hatzin, un adolescente che decide di mettersi in viaggio per andare a recuperare i resti del padre nel Nord del Messico fino a quando, durante il tragitto, incontra un uomo estremamente simile al padre che porta il giovane ad interrogarsi su dove possa essere realmente il padre.  
Ancora, tra i film presentati durante la giornata di oggi, troviamo il film francese ''L’évènement’’, basato sul romanzo di Annie Ernaux pubblicato nel 2000, diretto da Audrey Diwan e interpretato da Anamaria Vartolomei e Luàna Bajrami.  

Anche il programma per le premiazioni continua senza sosta: quest’anno infatti, per la prima volta, a vincere il premio del ''Women in Cinema Award'' è la stilista Alberta Ferretti, divenuta simbolo del talento e della creatività femminile. Mentre domani è invece prevista l’assegnazione del Leone d’Oro alla Carriera a Jamie Lee Curtis, attrice americana protagonista del nuovo film ''Halloween Kills'', il quale verrà presentato per la prima volta domani nella Sala Darsena.

 

C.A