Con “Roberto Bolle and Friends” la danza torna dal vivo

Il 13, 14 e 15 luglio l’étoile si esibirà sul palco del Circo Massimo assieme ad altre grandi star del balletto. Il 17 a Firenze, a ottobre a Bologna

Roberto Bolle

Roberto Bolle

Redazione 11 luglio 2021
Al Teatro dell’opera di Roma con “Roberto Bolle and Friends” il balletto torna finalmente dal vivo.
Allestito nel suggestivo Circo Massimo, il palco ospiterà molti nomi illustri del mondo della danza martedì 13 luglio alle 21, con replica il 14 e il 15. 
“Dopo la pausa forzata dello scorso anno, finalmente quest'estate si rinnova la magia di un evento unico” ha dichiarato Carlo Fuortes, sovrintendente del Teatro dell' Opera di Roma.

Un evento di successo da ormai 11 anni che è aspettato da molti amanti del balletto. Tra gli appuntamenti in calendario, oltre alle date del Circo Massimo, verranno recuperati quegli appuntamenti del 2020 che, a causa del Covid, erano stati rimandati e che si terranno il 17 luglio in piazza Santissima Annunziata a Firenze e il 3, 4 e 5 ottobre a Bologna (i biglietti già acquistati rimangono validi per la replica corrispondente).

“Tornare a ballare dal vivo esibendomi per la prima volta al Circo Massimo è un grande regalo, anche se a regimi di capienza ridotti” ha dichiarato Roberto Bolle. Il ballerino è un'icona della danza, che con la sua tecnica e con la sua eleganza emoziona il pubblico di tutto il mondo. Un grande orgoglio italiano: il primo al mondo a essere contemporaneamente étoile del Teatro alla Scala di Milano (dove ha studiato danza) ed è Principal Dancer dell’American Ballet Theatre di New York.
“È importante, a mio avviso, in questo momento dare dei segnali forti di speranza e di impegno per un ritorno alla normalità” ci ha tenuto ha sottolineare il ballerino che ricorda come il settore dello spettacolo sia stato uno dei più colpiti dalla crisi in quanto soggetta ai continui stop da parte del governo italiano. “Non possiamo permettere che ci si rassegni ad una vita senza arte e senza spettacolo dal vivo e troppo tempo è passato- ha spiegato l’Ètoile- Io trovo che sia dovere di noi artisti, approfittare di ogni possibilità che ci viene data per tornare sul palco: per il pubblico, per i lavoratori dello spettacolo, per noi stessi. Non possiamo permetterci di abituarci ad una vita senz'arte".

Insieme a lui si alterneranno sul palco grandi star della danza come Maia Makhateli e Young Gyu Choi, del Balletto Nazionale Olandese; Skylar Brandt e Daniil Simkin, dell'American Ballet Theatre; Melissa Hamilton, del Royal Ballet di Londra; Francesco Mura, dell'Opéra National di Parigi; Nicoletta Manni, Timofej Andrijashenko e Nicola Del Freo, del Teatro alla Scala di Milano.
I ballerini interpreteranno coreografie celebri del repertorio classico quali Il Corsaro, Il lago dei cigni, Le Talisman e Don Chisciotte ma anche i titoli creati da Wayne McGregor, Massimiliano Volpini, Gianluca Schiavoni e Jiři Bubeníček.

La stagione estiva del Circo Massimo proseguirà con ''Madama Butterfly'' di Giacomo Puccini dal 16 luglio al 6 agosto. Il 24 luglio appuntamento con la ''Messa da Requiem'' di Giuseppe Verdi diretta da Myung-Whun Chung. Dal 30 luglio al 5 agosto andrà in scena ''La bohème'' di Giacomo Puccini. Tutte gli spettacoli cominceranno alle 21.