Nel pisano si celebra Marconi con il 110 Hertz Festival

L’evento avrà luogo a Coltrano nei weekend dal 25 giugno al 10 luglio, dove ci fu la prima trasmissione radiofonica. Tra gli ospiti Tommaso Novi, Celestini e Rondelli

Bobo Rondelli

Bobo Rondelli

redazione 17 giugno 2021
Il 25 giugno a Coltano (comune di Pisa), nell'area della Villa Medicea, verrà inaugurato il “110 Hertz Festival”, evento che durerà fino al 10 luglio nei fine settimana, e che vuole celebrare Guglielmo Marconi e la prima trasmissione radiofonica trans-oceanica da lui effettuata, proprio a Coltano, 110 anni fa. 

Ci saranno 14 eventi di musica e teatro, sette spettacoli per bambini e dibattiti sulla radio, passeggiate artistiche, area gastronomica e di artigianato e una birreria a cura de “La Staffetta”. La struttura avrà due palchi, tre aree-spettacolo e 700 posti a sedere complessivi. 
Tra gli ospiti presenti figurano Tommaso Novi il 25 giugno, Ascanio Celestini il 26, Bobo Rondelli il 27 e l'organetto di Alessandro D'Alessandro con recital di David Riondino il 10 luglio. 

Il festival è organizzato dal Teatro Nuovo di Pisa in collaborazione la Proloco Coltano e il patrocinio del Comune. Proprio l’assessore alla Cultura Pierpaolo Magnani ha commentato quanto l’iniziativa sia "un bellissimo segnale di ripartenza: per il recupero della Stazione Marconi, l'amministrazione ha stanziato un milione di euro e avviato un'interlocuzione con il ministero dei Beni Culturali, che abbiamo coinvolto nel progetto di acquisizione e recupero". 

Gli spettacoli per bambini avranno luogo alle 19, seguiti alle 21 eventi sul palco minore, infine gli spettacoli dal palco principale avranno inizio alle 22.30.