È morta Milva, la Rossa della canzone italiana

La cantante e attrice aveva 82 anni. Tra Sanremo e Brecht, una delle interpreti più complete e profonde. La "rossa" per la chioma e perché di sinistra. Martedì al Piccolo la camera ardente. I video

Milva

Milva

Redazione 24 aprile 2021
È Morta Milva, capace di spaziare dal festival di Sanremo a Brecht sotto la regia di Giorgio Strehler. Aveva 82 anni. Da tempo era sparita dalle scene per problemi di memoria. E' morta nella sua casa nel centro di Milano.
Ilvia Maria Biolcati, così era all'anagrafe, ere nata a Goro il 17 luglio 1939. Era chiamata "la pantera di Goro". Era la "rossa" per la chioma, ma anche perché si è sempre detta di sinistra. E "La rossa" si intitolava un brano di Enzo Jannacci che lei interpretò. Fu tra le grandi cantanti emerse negli anni '60 come Mina e Ornella Vanoni.




La camera ardente sarà allestita nel foyer del Piccolo Teatro Strehler, martedì 27 aprile, dalle 9.30 alle 13.30. I funerali si svolgeranno in forma strettamente privata. Lo fa sapere la struttura teatrale con una dichiarazione del direttore Claudio Longhi lanciata dall'agenzia Ansa: "Uno strappo doloroso per il Piccolo Teatro di Milano e per la sua memoria. La sua voce indimenticabile, inconfondibile, luminosa e incisiva come il soprannome che indossava con eleganza, ha tracciato un capitolo importante della storia della musica e del teatro italiano, colorandolo del rosso della sua chioma e della sua incandescente personalità".




Il ministro della Cultura Dario Franceschini la ricorda con queste parole: "Milva è stata una delle interpreti più intense della canzone italiana. La sua voce ha suscitato profonde emozioni in intere generazioni. Una grande italiana, un'artista che, partita dalla sua amata terra, ha calcato i palcoscenici internazionali rendendo globale il suo successo e portando alto il nome del suo Paese. Addio alla pantera di Goro".