Addio a Lee Aaker, il baby attore amico di Rin Tin Tin

L’artista aveva 77 anni ed è scomparso l’1 aprile scorso per le conseguenze di un ictus. Dal 1954 al 1959 ha recitato nel popolare telefim che ha segnato la storia della tv dei ragazzi in Italia

Lee Aaker in "Le avventure di Rin Tin Tin"

Lee Aaker in "Le avventure di Rin Tin Tin"

Redazione 14 aprile 2021
Era il bambino biondo, amico di Rin Tin Tin, uno dei cani più famosi della storia del cinema e della tv. Si è spento in seguito ad un ictus, l’1 aprile scorso, in Arizona, all’età di 77 anni, Lee Aaker, il baby attore che ha interpretato l’orfano Rusty insieme ad un pastore tedesco in Le avventure di Rin Tin Tin, il popolare telefilm trasmesso negli Stati Uniti dal 1954 al 1959 dalla rete Abc e che ha segnato la storia della tv dei ragazzi in Italia, tra la fine degli anni ‘50 e ‘60.
Lo ha dichiarato a “The Hollywoord Reporter”, Paul Petersen, l’ex star di “Donna Reed Show”, che da anni sostiene gli ex attori bambini. Il 77enne Lee Aaker ha combatutto a lungo contro l’uso di droghe ed alcol e aveva solo un parente che “non poteva aiutarlo”, ha riferito Petersen, aggiungendo che il certificato di morte dello stesso attore lo elenca come "defunto indigente”.
Nato a Inglewood, in California, il 25 aprile del 1943, la carriera di Aaker è iniziata sin da quando era solo un bambino, esordendo in piccole parti in film come Il più grande spettacolo del mondo e Mezzogiorno di fuoco nel 1952. Diede prova del suo talento interpretando il figlio rapito di uno scienziato nucleare (Gene Barry) in La città atomica nel 1952; il figlio di una proprietaria di una fattoria dell’Arizona in Hondo (con John Wayne e con Geraldine Page al suo debutto) nel 1953; il figlio di una donna disperata (Barbara Stanwych) che cerca di salvare il marito intrappolato (Barry Sullivan) in La marea della morte nello stesso anno. E’ poi apparso in Arena e Allegri Esploratori nel 1953.
Il suo ruolo più noto resta quello del piccolo Rusty ne Le avventure di Rin Tin Tin.