Torna "Giselle" alla Scala di Milano: i protagonisti preparati da Carla Fracci

Lo spettacolo viene trasmesso in streaming stasera e ha visto il coinvolgimento della grande étoile, che per l'occasione racconterà anche la sua esperienza nel ruolo di Giselle

Carla Fracci

Carla Fracci

Redazione 30 gennaio 2021
Un capolavoro del balletto classico. Una storia d’amore unica e passionale, fatta di tradimenti e redenzioni. E’ Giselle, il balletto romantico d’eccellenza, che il Teatro alla Scala di Milano e Rai Cultura propongono in streaming e l’appuntamento è previsto per oggi 30 gennaio alle 20:00 (clicca qui per vedere lo spettacolo). Lo spettacolo, che è stato precedentemente registrato tra il 28 e il 29 gennaio, vede il Corpo di Ballo scaligero impegnato nel portare in scena la coreografia di Coralli-Perrot nella ripresa di Yvette Chauviré.
Il direttore del Corpo di Ballo Manuel Legris ha programmato tutto nel minimo dettaglio per questa trasmissione e per questo omaggio a Yvette Chauviré: ha infatti voluto coinvolgere nella preparazione dello spettacolo Carla Fracci, la grande étoile, che nel corso della sua carriera, ha dato una magistrale interpretazione al ruolo di Giselle. Quest’ultima, infatti, che è stata già protagonista di due masterclass in cui ha approfondito i ruoli principali del balletto con i giovani ballerini della Compagnia, porterà per l’occasione la sua testimonianza su Giselle e Yvette Chauviré, raccontando la sua esperienza insieme a Manuel Legris nell’intervallo.
Due saranno i cast che si esibiranno nei ruoli principali: si alterneranno infatti diversi ballerini ed artisti, di cui sarà possibile apprezzare le differenti interpretazioni. Il primo atto vedrà protagonisti nei ruoli di Giselle e Albrecht i primi ballerini Martina Arduino (al debutto nel ruolo) e Claudio Coviello; il secondo atto sarà affidato a Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko. Accanto a loro, e agli artisti del corpo di ballo, saranno anche i primi ballerini Virna Toppi nel ruolo di Myrtha, Marta Romagna come la Principessa Bathilde, Mick Zeni come il Duca di Courland e Antonella Albano nel passo a due dei contadini con Nicola Del Freo. A Marco Agostino sarà affidato il ruolo di Hilarion. Infine, ma non per impotanza, sul podio a dirigere l’Orchestra della Scala sarà il Maestro Koen Kessels.