Il romanzo di Stefania Auci "I leoni di Sicilia" ritorna in versione illustrata

Il best seller della scrittrice siciliana sarà in libreria a partire dal 12 novembre

Dipinto di Vittorio Corcos, lettura sul mare

Dipinto di Vittorio Corcos, lettura sul mare

redazione 7 novembre 2020

Ritorna, in versione illustrata, il libro dell’autrice siciliana Stefania Auci, “I leoni di Sicilia” (pp 416, euro 22.00) pubblicato dalla casa editrice Nord.

A partire dal 12 novembre troveremo in libreria il best seller della scrittrice (600mila le copie vendute, dice la casa editrice) con tanto di foto e illustrazioni che andranno ad arricchire queste pagine.


È la storia della famiglia Florio, poi diventata un’illustre casata, grazie all’impegno e alla dedizione di Paolo e Ignazio, prima, e di Vincenzo, poi.
La Palermo che racconta l’autrice è un ritratto d’ambiente, preciso nella descrizione e documentazione storica e, al contempo, frutto di una narrazione romanzata che permette una lettura rapida e scorrevole. È una storia nota a molti quella dei Florio, che l’Auci rende coinvolgente attraverso l’intreccio delle vicende e dei sentimenti legati ai personaggi e collocandoli in un preciso contesto storico e sociologico.


L’autrice sostiene di essersi sempre chiesta in quale modo i suoi lettori avrebbero immaginato il passato da lei raccontato in quelle pagine; in Stefania Auci quel passato ha preso forma nei nobili tratti di una Palermo che il tempo e gli uomini hanno quasi cancellato, ma anche in ciò che emergeva dalle sue ricerche e che andava ben oltre la storia, come un tavolo, un vestito, una finestra, una bottiglia. Ecco perché, dice sempre l’Auci, in questa nuova edizione illustrata de “I leoni di Sicilia” troveremo soprattutto frammenti di quel tempo lontano, cristallizzati in un oggetto, in un gesto o in un paesaggio.  


Il libro guida alla scoperta di una Sicilia antica, e dai tratti tuttora esistenti, attraverso uno spaccato di storia pubblica, privata e di costume che va dagli ultimi anni del Settecento fino all’Ottocento, e al cui interno si costruiscono e intrecciano i fili di un romanzo accattivante, diretto e penetrante.