Ritrovato nell’ambra un fiore dell’epoca dei dinosauri

La scoperta di un gruppo di ricercatori statunitensi guidati da George Poinar in una miniera del Myanmar. Il reperto ha 100 milioni di anni

Il fiore presitorico ritrovato dell'ambra da George Poinar

Il fiore presitorico ritrovato dell'ambra da George Poinar

redazione 26 dicembre 2020
Un fiore dell’epoca dei dinosauri è stato trovato una miniera del Myanmar
dai ricercatori statunitensi dell’Oregon State University, guidati dall’esperto George Poinar, che da anni studia insetti e piante conservate nell'ambra. Il reperto ha 100 milioni di anni.
La ricerca è stata poi pubblicata sul Journal of the Botanical Research Institute of Texas.
Il fiore trovato è stato chiamato Valviloculus pleristaminis e potrebbe appartenere all’ordine Laurales -di cui fa parte l'alloro-, che somiglia alle famiglie Monimiaceae e Atherospermataceae.
"Questo fiore è una bellezza, soprattutto considerando che faceva parte di una foresta che esisteva 100 milioni di anni fa", e risale con ogni probabilità alla metà del Cetaceo. Poinar: “Il fiore maschile è minuscolo, largo circa due millimetri, ma ha circa 50 stami disposti a spirale, con le antere rivolte verso il cielo. Nonostante sia così piccolo i suoi dettagli sono sorprendenti. Il nostro esemplare era probabilmente parte di un grappolo sulla pianta che conteneva molti fiori simili, alcuni forse femminili".

Le scoperte di Poiner di insetti preistorici all’interno dell’ambra hanno dato spunto anche alla saga cinematografica Jurassic Park.

Sempre nelle miniere del Myanmar, poco tempo fa è stato scoperto uno scarafaggio conservato perfettamente nell’ambra che risalirebbe allo stesso periodo. L’esemplare sarebbe il primo abitante delle caverne e apparterrebbe a una nuova specie di scarafaggi finora sconosciuta, denominata Mulleriblattina bowangi.