L'appello dei musicisti per la Giornata Nazionale della Musica Classica

Il Genoa International Music Youth Festival lancia una petizione per rendere omaggio al patrimonio lirico e operistico

Foto dal web - Violino con spartito

Foto dal web - Violino con spartito

Redazione 14 maggio 2021

Uno dei festival giovanili di musica classica più importanti d'Italia diretto dal giovane Maestro Lorenzo Tazzieri, il Genoa International Music Youth Festival (Gimyf), lancia una petizione in rete, promossa dall'#lasciaticontagiaredallaclassica, per istituire la Giornata Nazionale della Musica Classica. L’obbiettivo della raccolta firme è quello di promuovere il patrimonio lirico e operistico, rompendo gli stereotipi che solitamente accompagnano questo genere e incentivando iniziative per avvicinare le giovani generazioni e tutti gli appassionati; con la speranza che il 31 luglio possa diventare una ricorrenza nazionale dalla risonanza internazionale, per rendere omaggio al genere che ha rivoluzionato il progresso musicale, artistico e sociale della cultura italiana e non solo.
“Il primo passo”, spiegano i promotori, “è arrivare a 10 mila firme per presentare la petizione al ministro della Cultura Dario Franceschini e al ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi, chiedendo l'ufficializzazione della ricorrenza”; come commenta poi il giovane Maestro Lorenzo Tazzieri, "Il valore della musica classica è universale ma questo non significa che continuerà necessariamente a essere amata e ascoltata in futuro.” 

In due sole edizioni il Gimyf ha coinvolto tantissimi giovani, tanto che il 35% del pubblico del Festival è composto da under 25. Una percentuale che la giovane istituzione musicale punta a far crescere sempre di più, stimolando una narrazione della Classica più inclusiva, giovane e dinamica, e come ha detto il Maestro Tazzieri, “mostrando per esempio che, come il rap o la trap, anche questa musica può dare agli adolescenti le risposte che cercano.”
Un impegno, quello del Gimyf, che verrà ribadito anche in occasione del concerto organizzato a Genova il 31 luglio in collaborazione con il Liceo Pertini. 

 

Ecco il link per firmare la petizione