Neanche Asclepio, dio greco della salute, sa rispondere su AstraZeneca

Asclepio non ce la fa più a sostenere la pressione. Non c’è infatti comitato scientifico, cabina di regia, virologo televisivo che non invii messaggeri a Epidauro per consigliarsi col dio sul da farsi.

Il dio Asclepio (o Esculapio)

Il dio Asclepio (o Esculapio)

Maurizio Bettini 9 marzo 2021

Apprendo da un sito greco di informazione che ad Epidauro, dove sorge il tempio di Asclepio, dio della salute, i sacerdoti hanno dovuto sbarrare le porte. E a quelli - politici, giornalisti, semplici cittadini - che riescono comunque ad infilarsi, i solerti guardiani rispondono che il dio riposa, oppure che è uscito, oppure che è stato convocato sull'Olimpo.

La verità è che Asclepio non ce la fa più a sostenere la pressione. Non c’è infatti comitato scientifico, cabina di regia, virologo televisivo (e quelli sono davvero tanti) che non invii messaggeri a Epidauro per consigliarsi col dio sul da farsi. Astra Zeneca anche agli over 70 oppure no? E il richiamo dopo quante settimane? Quattro, dieci, sedici … Asclepio per favore aiutaci tu. Il problema è che il dio dispensa i suoi consigli solo in sogno, a chi si addormenta cioè nel portico del tempio, per cui ci sono enormi problemi di sovraffollamento e mancato distanziamento. Roba da matti, uno va a consultare il dio della salute e si prende il covid! Perché poi mica tutti i consultanti tengono la mascherina. Inoltre il dio compare solo di rado nei sogni dei pochi fortunati che – per motivi di dignità politica, responsabilità collettiva o semplice raccomandazione – sono riusciti a infilarsi nel recinto del tempio.

Il fatto è che neppure lui sa più cosa dire. Dopo i vaccini, infatti, hanno cominciato a consultarlo anche sul Recovery Plan, sulla fibra ottica, sul reddito di cittadinanza (“ma che accidenti ne so io? Sono un dio, non un Elevato!”), sulla transizione ecologica ("la volete fare in sogno, eh, dite la verità ...."): si è sparsa perfino la voce che il vero AD di McKinsey sia lui. Per ultimo si è presentato al tempio uno che deve cambiare la macchina e non sa se continuare col diesel o passare all'ibrido. Non parliamo delle marche di cioccolato, è meglio nero al 70 o al 90? "Ma io sono solo il dio della salute!" ha provato a scrivere Asclepio sul suo Blog "non posso occuparmi di tutto".

Intanto nelle farmacie va a ruba un tipo di sonnifero che si chiama "Asclepius dream" e garantisce al 59% (stesse percentuali di Astra Zeneca, sarà un caso?) l'apparizione notturna del dio dopo due compresse. Ma dicono che lui non si manifesta ugualmente. E' dovuto intervenire perfino il Vaticano, perché alcuni parroci (pare) hanno tolto dalle chiese l'immagine della Madonna e l’hanno sostituita con quella di Asclepio. Potenza del politeismo.