Perù: mezzo milione di alberi verranno piantati a Machu Picchu

L'operazione non solo ha lo scopo di tutelare la flora e la fauna che lo abita, ma anche di recuperare le aree più lesionate dagli incendi boschivi.

Machu Picchu

Machu Picchu

Redazione 9 gennaio 2022
Piantare 500mila alberi autoctoni nella storica cittadella santa Inca di Machu Picchu per celebrare i 41 anni della sua istituzione come area naturale protetta. E’ questo il progetto ambizioso annunciato dal Servizio nazionale delle aree naturali protette (Sernanp) del Perù, che mira a raggiungere il 50% dell’obiettivo della campagna “Un milione di alberi per il santuario storico di Macchu Picchu”, lanciato non molto tempo fa dal governo della regione di Cusco. Lo riferisce l’agenzia di stampa Andina.

Costruita prima del XV secolo e riscoperta nel 1911 dall’archeologo statunitense Hiram Bingham, Machu Picchu conserva non solo imponenti complessi e monumenti archeologici di altissimo valore storico-culturale, ma è anche uno dei luoghi al mondo più ricchi di biodiversità del Paese.

 

L'operazione non solo ha lo scopo di tutelare la flora e la fauna che la abita, ma anche di recuperare le aree più lesionate dagli incendi boschivi.