Il Ministero dei Beni Culturali acquista la Villa del Mosaici sull’Appia Antica

Franceschini dà l’ok: tra le ipotesi quella di destinare una parte dell'ediificio romano a centro di accoglienza per visitatori

Mosaici con scene marine della Villa dei Mosaici

Mosaici con scene marine della Villa dei Mosaici

redazione 22 marzo 2021
Il Ministero dei Beni Culturali acquisirà la Villa dei Mosaici dei Tritoni sull'Appia Antica, un casale di origine medievale di 400 metri quadrati costruito sopra i resti di una villa romana con terme, di cui restano una cisterna e mosaici di grande valore con tritoni e scene marine. Un edificio che si trova nei pressi del Quo Vadis sull’Appia Antica, uno dei punti strategici del Parco Archeologico romano. 

Secondo quanto riportato dall'Ansa, Franceschini ha dato l'ok all'acquisto in prelazione per un milione e 750 mila euro.  Il casale era già stato messo all'asta nel 2014 con una base d'asta di 5 milioni e 250 mila euro, ma andò deserta. Precedentemente a ciò, era stato oggetto di una lunga battaglia giudiziaria e dal 1980 gravava su quest’ultimo il vincolo archeologico. 

Sembra che una delle ipotesi sia quella di destinare una parte della struttura a centro di accoglienza e servizi per i visitatori.  L'immobile si trova peraltro in una zona strategica: l’acquisizione di un ettaro del terreno circostante consentirà infatti di aprire nuovi collegamenti con il vicino Parco della Caffarella.