Hai pubblicato un libro di foto? Corri, c'è il premio Bastianelli

Fino al 12 maggio si può partecipare al riconoscimento alla miglior pubblicazione del 2017. Il 30 maggio la premiazione a Roma

In primo piano con la macchina fotografica Gianni Berengo Gardin, dal Premio Bastianelli

In primo piano con la macchina fotografica Gianni Berengo Gardin, dal Premio Bastianelli

redazione 9 maggio 2018

Tra i tanti meriti, non sempre riconosciuti come dovrebbero, dell’editoria italiana va iscritta anche la capacità di pubblicare libri fotografici di alto livello e di avere fotografi di primo piano. Il premio Marco Bastianelli riconosce questa eccellenza, vuole divulgarla e premia appunto il miglior libro fotografico pubblicato nell’anno precedente. Per partecipare al riconoscimento dell’edizione 2018, e quindi con titoli usciti nel 2017, bisogna però affrettarsi: il termine ultimo scade il 12 maggio. Trovate le informazioni necessarie a come iscrivervi, oltre che leggere chi ha vinto il passato, sul sito premiomarcobastianelli.com


Il riconoscimento è per fotografi italiani e suddivisi in due categorie: un libro di autore italiano; un’opera autoprodotta, sempre di autore italiano (self-publishing o libro d’artista). La giuria è formata da esperti di fotografia e fotografi, l’iniziativa è dell’associazione Dieciquindici.


Il premio è nato in ricordo di Marco Bastianelli: era caporedattore della rivista Reflex, curava una rubrica, si era dedicato con forza e passione al libro “Archivi fotografici italiani”. La premiazione sarà a Roma mercoledì 30 maggio, nella sede dell’Associazione Civita in piazza Venezia 11 dalle 11.30 alle 14 con incontri con gli autori nella spettacolare terrazza con vista sul Vittoriano e i Fori.