Una biblioteca per Tiziano Terzani. La inaugura Bangkok

La moglie e la figlia Saskia mercoledì tagliano il nastro alla prima biblioteca italiana nella capitale thailandese. Dove lo scrittore visse dal 1992 al 1995

Tiziano Terzani

Tiziano Terzani

redazione 29 gennaio 2018

La Bangkok University intitola una biblioteca al giornalista e scrittore Tiziano Terzani, che ha vissuto a lungo in Estremo Oriente e conosceva in profondità quei paesi e l’Asia. La biblioteca si inaugura mercoledì in uno spazio del campus dell’ateneo.


L'apertura corona il lavoro della sezione locale dell'associazione Dante Alighieri, sotto l'egida e il patrocinio dell’ambasciata italiana in Thailandia e dell'Unione Europea. Taglieranno il nastro di inaugurazione la moglie Angela Terzani e la figlia Saskia. Si tratta della prima biblioteca italiana a Bangkok: per adesso ha 500 volumi che però diventeranno molti di più. Molti testi devono arrivare dal nostro Paese.


Terzani visse nella capitale thailandese con la famiglia tra il 1992 e il 1995, gli anni in cui scrisse "Un indovino mi disse". L’associazione Dante Alighieri a Bangkok sta tra l’altro tentando di salvare dalla demolizione la storica "Turtle House" dove i Terzani vissero a Bangkok con l’obiettivo di farne un centro culturale per la comunità italiana.


Tiziano Terzani era nato a Firenze nel 1938 ed è morto a Pistoia nel 2004. A lui ha intitolato la biblioteca il Comune di Campi Bisenzio, nella piana fiorentina.


 


 

commenti